Visualizzazione Standard
'... e chiudo gli occhi per vedere ...' Paul Gauguin

Il Centro Argos di Nettuno (Roma) è un centro di riabilitazione per bambini e ragazzi con disabilità sensoriali e/o neuromotorie, ritardi cognitivi, disturbi dello sviluppo (guarda il video).

uno

Si rivolge a bambini da 0 a 6 anni
con attività ambulatoriale e soggiorni semiresidenziali intensivi, oltre ad attività di formazione/informazione per i genitori.

Leggi
 
due

L’intervento prosegue con progetti ambulatoriali educativi e riabilitativi personalizzati, con il coinvolgimento attivo della scuola e della famiglia.

Leggi
 
tre

Esperti del settore svolgono corsi di formazione e aggiornamento per operatori della riabilitazione, insegnanti, assistenti e familiari dei bambini.

Leggi
logo fondazione

La Fondazione sostiene i costi delle attività riabilitative presso il Centro Argos per i bambini e i ragazzi con famiglia a basso reddito. Offre inoltre consulenza pedagogica, sostegno psicologico e formazione ai genitori e a chi dei bambini con disabilità si prende quotidianamente cura.

Progetti per il 2014:
Passo dopo passo: attività riabilitativa con i fondi del 5x1000
In assenza di gravità: riabilitazione in acqua per bambini e ragazzi disabili
Crescere è una danza: danzamovimentoterapia con i ragazzi di Pomezia e Ardea

Contribuisci anche tu!
Con il 5 X MILLE (Cod. fiscale: 974 070 805 85)
Con il C/C Postale 7212651 o con il Modulo RID (PDF)
Acquistando un'opera dal Catalogo Gocce d'Arte www.fondazioneplacidopuliatti.org

In evidenza
Le famiglie dei bambini assistiti chiedono l'accreditamento:
i gentori, riuniti in assemblea, hanno deciso di protestare contro la ASL e la Regione Lazio per le difficoltà del Centro Argso e chiedono che vengano riconosciuti i loro diritti.
Lettera delle famiglie (PDF)
Per saperne di più ...
Imminente rischio di chiusura del Centro Argos :
Anche i giornali intervengono per denunciare la possibile chiusura del Centro Argos a causa delle mancate promesse della Regione Lazio.
L'articolo di InLiberaUscita (PDF)
Per saperne di più ...